Palestra Popolare

La palestra di boxe della Panetteria Occupata nasce nel maggio 2008; da allora prosegue regolarmente, con una frequenza di due allenamenti a settimana. (Il lunedì e mercoledì dalle 19:30 alle 21:00)

La scelta di praticare questo sport in uno spazio sociale e in maniera auto organizzata, ci consente di condividere, oltre alle esperienze sportive, anche i valori di solidarietà ed antirazzismo.

Le capacità di ognuno vengono messe a disposizione di tutti, e la crescita del gruppo si basa su un meccanismo collettivo: chi è più avanti fa da maestro a chi è più indietro. Logiche di prevaricazione o sopraffazione non trovano posto in uno sport che, più di tutti gli altri, insegna il rispetto dell’avversario e delle regole condivise.

Anche se non ci interessa il risultato agonistico, ma solo la crescita delle abilità di tutti, l’allenamento che svolgiamo è comunque molto duro, e finalizzato all’ apprendimento delle capacità tecniche di questo sport; pugilato significa innanzitutto disciplina, fatica e sudore, e presuppone per il pugile un serio metodo di lavoro su sé stesso, sia fisico che mentale, a prescindere dal sesso, dall’età, o dal livello di preparazione fisica.